NOVITÀ E PARERI SUL NUOVO DPCM

Entra in vigore oggi, lunedì 26 Ottobre, il nuovo Dpcm che fissa alle ore 18 la chiusura di bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie fino al 24 Novembre.
Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quatto persone, salvo che siano tutti conviventi. Dopo le ore 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio, come anche la ristorazione con asporto fino alle ore 24, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.
Come avranno percepito i ristoratori l’arrivo di queste nuove restrizioni?
L’abbiamo chiesto a Marco Sanavio, proprietario della Pizzeria Porto di San Giovanni Lupatoto:
“La notizia delle restrizioni imposte dal nuovo Dpcm è stata sicuramente pesante da ricevere. Ci si auspicava un coprifuoco alle ore 23 per salvaguardare tante realtà locali già fortemente colpite dal precedente lockdown. Nonostante l’iniziale amarezza, non mi sono trovato impreparato ma anzi, questa sarà l’occasione per continuare nella logica della shut-in economy, già intrapresa negli scorsi mesi, introducendo anche nuovi prodotti. Ci sentiamo pronti!”
Seppure viviamo un momento di forte incertezza, non arrendiamoci e trasformiamo le difficoltà in nuove opportunità!