É SARDA LA PIZZA PIÙ BUONA D’ITALIA!

La pizza più buona d’Italia racchiude in sé tutti i profumi e colori della Sardegna: è sardo, infatti, il vincitore dell’ultima edizione del Campionato Italiano Pizzaioli, competizione la cui fase finale è andata in scena a Parma lo scorso 26 gennaio. A conquistare il primo posto è stato Danilo Meloni, pizzaiolo 27enne originario di Uta (Cagliari) che lavora in una pizzeria di Ulassai, in provincia di Nuoro.

Il percorso che ha portato questo giovane pizzaiolo alla vittoria non è stato per niente facile: oltre 400 partecipanti si sono sfidati a suon di impasti per arrivare fino in fondo e aggiudicarsi il primo posto di questo acclamato concorso. Il successo per Danilo Meloni è arrivato grazie alla sua pizza con bordi ripieni e farcitura in 3D. Un diciannovenne di Napoli e un pizzaiolo di Udine si sono invece aggiudicati rispettivamente il secondo e il terzo posto.

A causa dei problemi legati al Covid-19, l’ultima edizione del Campionato Italiano Pizzaioli si è dovuta adeguare alle norme di distanziamento sociale. Per questo, gran parte della competizione si è svolta via web: sette giurati si sono divisi per recarsi nelle varie regioni d’Italia e assaggiare le pizze dei concorrenti in gara.

Quello di Danilo è un traguardo che arriva da lontano: il giovane originario di Uta, comune sardo a due passi da Cagliari, eletta la città dell’anno dal Gambero Rosso, anni fa ha dovuto lasciare la sua terra per trasferirsi all’estero in cerca di migliori possibilità professionali. Il viaggio intrapreso lo ha portato in Francia e durante questa avventura lavorativa in terra transalpina, ha imparato a preparare la classica pizza napoletana: un’esperienza formativa che si è rivelata utile nel tempo, permettendogli di competere con i migliori pizzaioli d’Italia.

Terminata l’esperienza all’estero, Danilo Meloni ha fatto ritorno nella sua amata Sardegna, iniziando a lavorare in una pizzeria di Ulassai, in provincia di Nuoro. Ha deciso così di mettere alla prova le sue capacità partecipando al Campionato Italiano Pizzaioli.

Ai microfoni di Tgcom 24 ha dichiarato: «Ho deciso di partecipare perché volevo riuscire a dare il meglio di me e alla fine ci sono riuscito. È stata una bella esperienza per dimostrare di cosa sono capace e sono orgoglioso di come è andata. La vittoria mi ha spinto a voler crescere ancora di più».

Ed è così che la passione per l’antica arte bianca ha incontrato un giovane pizzaiolo italiano che ha saputo darle nuova luce e vita!